Serie A: L'ECOTHERM SFIORA L'IMPRESA CON CAGLIARI

di Marco Pellegrini


Una vittoria netta in gara 1 e una sconfitta di misura in una tiratissima gara 2.

Questo il risultato dello scontro per il primato del girone B di serie A che ha visto affrontarsi Brescia e Cagliari.

Gli isolani partivano con il favore del pronostico ma l'Ecotherm, sfoderando due ottime prestazioni va a un passo da fare bottino pieno e cede di un solo punto gara 2, lasciando il primato ai sardi, ma restando in corsa per il primo posto del girone.


In gara 1 solidissima prestazione di Virgadaula che in continuità con le ultime uscite mostra sicurezza e domina le temibili mazze avversarie concedendo solo 4 battute valide e confezionando 7 strikeout nelle 6 riprese lanciate. Ottima anche la chiusura di Coletti che mette in sicurezza la partita.

Sul fronte d'attacco eccellente prestazione del lineup lombardo con ben 13 valide complessive che consentono a Brescia di archiviare la pratica con il punteggio di 9 a 1.


In gara 2, come da previsione, va in scena un vero e proprio duello tra lanciatori.

Fandinho contro Ponce è uno di quei duelli che gli appassionati di baseball vorrebbero vedere ad ogni partita.

L'Ecotherm va in difficoltà contro i lanci del partente cubano e fatica a produrre.

Anche il Cagliari fatica a decifrare i lanci di Fandinho e costruisce 2 punti di vantaggio grazie ad un errore difensivo di Brescia su una situazione di doppia rubata.

Brescia prova subito a replicare e accorcia sul 2 a 1 grazie alle valide di Bazzana e Rosales.

La partita prosegue in equilibrio e Cagliari allunga ancora sul 3 a 1 colpendo un paio di valide sul rilievo Junior Peralta, neoacquisto del Brescia, che riesce comunque ad arginare l'attacco cagliaritano con una buona prestazione.

L'Ecotherm tenta la rimonta all'ultimo inning ma riesce a segnare un solo punto, nonostante un'opportunità con Pellegrini a battere con il punto del pareggio in seconda, ma una chiamata arbitrale "dubbia" compromette il turno dell'esterno bresciano (4 su 8 per lui nella giornata) e dopo di lui anche Alloisio non riesce a concretizzare e la partita termina con il punteggio di 3 a 2 per il Cagliari, che mantiene la vetta del girone in vista del ritorno.

Un bilancio comunque positivo per i ragazzi di Gorrin che hanno dimostrato ancora una volta di poter competere anche con le squadre più attrezzate del girone.

La corsa al primo posto sarà una cavalcata imprevedibile fino all'ultimo.

Recent Posts