U18: Cuore e grinta non bastano per fermare gli Spartans.


Sabato 29 giugno il Brescia è stato battuto per 12 a 0 dall'Ares Spartans.

La giornata è iniziata male fin dal pregame, quando per un infortunio (fortunatamente non grave) abbiamo perso il catcher titolare; questo ha cambiato tutto il lineup, costringendo il manager a schierare molti giocatori in ruoli non loro.

I frutti di questa scelta obbligata si sono visti fin dalla parte alta del primo inning quando abbiamo preso 3 punti. La partita è poi scivolata via in discesa per i milanesi, che comunque non hanno dilagato anche per merito di una difesa bresciana attenta e reattiva. Il manager di giornata Scaglia ha sottolineato alla fine della partita un punto molto carente della squadra, cioè il turno in battuta; infatti i giocatori non sono quasi mai stati sulle basi e questo non ha certo aiutato.

Ciononostante ha detto di essere felice perché sapeva che la squadra aveva dato il meglio di sé.


Recent Posts