A2: DOPPIA SCONFITTA IN CASA DELLA CAPOLISTA

23.07.2019

 

Che era un weekend difficile lo si sapeva e purtroppo il pronostico viene rispettato, con Bollate che vince entrambi gli incontri e conquista la matematica certezza del primo posto nel girone

La lista degli indisponibili si allunga per il manager Gorrin, che deve fare i conti con le assenze di Coletti e Federico Virgadaula, alle quali si aggiungono un Pittari a mezzo servizio per un problema al braccio e l'indisponibilità di Vinetti.

 

Emergenza sul monte quindi e il Brescia affida la pallina di partente per la prima volta in carriera a Bonetti, che ripaga bene la fiducia concessa lanciando 3 riprese di sostanza, nelle quali riesce a mettere in difficoltà il forte line up meneghino, capace di un exploit da 5 punti al secondo inning grazie ad un triplo a basi piene, ma abbastanza sterile fino a quel momento.

Dal quarto inning subentrano come rilievo Mirandi e poi come closer Usanza. I due prospetti del vivaio bresciano danno seguito alle buone prove maturate con l'Under 18 e nelle ultime uscite della prima squadra tenendo testa al blasonato avversario, dimostrando il buon lavoro che la società sta facedo con i giovani per portarli al livello della seconda serie nazionale.

L'attacco di Brescia si accende un po' ad intermittenza, nonostante un eccellente Gabriel Gorrin, autore di 4 valide in 5 turni, e il solito Bazzana, che spara un fuoricampo nella parte alta del sesto le emozioni sono poche, e la squadra di casa non fatica ad aggiudicarsi la partita col punteggio finale di 11 a 5.

 

Di tuttaltro tenore gara 2. Brescia parte subito forte siglando un punto grazie a delle imprecisioni della difesa del Bollate.

Sul monte è invece, come di consueto, efficacissimo Fandino, che nelle 5 riprese lanciate confezionerà ben 10 strikeout, concedendo solamente 2 punti. 

Al terzo e al quinto inning Brescia sigla nuovamente 2 punti per ripresa, grazie alle valide di Pestana, Luca Virgadaula, Bazzana e Rosales portando il punteggio sul 5 a 2.

E' una prodezza di Boniardi, con un fuoricampo da 3 punti al settimo inning a riportare la partita in parità e voltare l'inerzia in favore della squadra di casa. Dopo il fuoricampo Gorrin decide di sostituire Pittari, non al massimo della condizione, ma i lanciatori sono finiti. Quindi va sul monte Malcolm Bueno Silva. L'esterno cubano si mostra abbastanza a suo agio sul monte, riuscendo ad essere efficacie concedendo solamente 2 valide e mettendo a segno ben 3 strikeout.

L'attacco di Brescia sembra però bloccato e all'ultima ripresa la squadra di casa riesce a trovare la battuta vincente con la valida di Baraldo che vale il wolkoff e lo sweep della squadra di casa ai danni dell'Ecotherm.

 

Nonostante il risultato deludente possiamo essere orgogliosi delle prove dei giovani lanciatori in gara 1  e della tenuta della squadra in gara 2, risolta solo all'ultimo inning dai padroni di casa. Domenica prossima andrà in scena l'ultimo giornata della regular season e, a meno di sorprese in settimana, Brescia dovrebbe riuscire a disputarla regolarmente sul campi di via Branze, dove è atteso il Settimo, reduce da un importantissimo doppia vittoria sul Cagliari, che mantiene vive le speranze di salvezza per i piemontesi.

Please reload

Recent Posts

September 23, 2019

July 9, 2019

Please reload

Follow us on

BRESCIA BASEBALL A.S.D.

SEDE LEGALE: Via A. Stoppani, 21 - 25126 BRESCIA (BS)

E-MAIL: info@bresciabaseball.it

CUS BRESCIA BASEBALL

SEDE : Viale Europa, 39 - 25133 BRESCIA (BS)

TEL.: 030-2008624  E-MAIL: baseball@cusbrescia.it

Web Site created  by Marenzio15 ®  2016   antonio@marenzio15.it