A2: ECOTHERM CUS BRESCIA PERDE LA SERIE CON RONCHI E IL SECONDO POSTO

03.06.2019

 Pesante battuta d'arresto per l'Ecotherm Cus Brescia che perde entrambi gli incontri contro Ronchi dei Legionari, capolista del girone B.

Se gara 1 è stata un monologo dei friulani, che hanno surclassato i bresciani in ogni fase di gioco, in gara 2 la reazione della squadra di casa è stata veemente e ha dato vita ad un incontro entusiasmante, in cui solo il tie-break ha consegnato la vittoria alla squadra ospite.

La doppia affermazione del Torino sugli Yankees vale quindi il sorpasso dei piemontesi ai danni dei cussini, che ora si trovano ad inseguire il secondo posto, con 2 partite di ritardo, in questa regular season che resterà probabilmente molto aperta fino alla fine.

 

In gara 1 Brescia deve vedersela con la defezione di Coletti, che resta fermo ai box a causa di un infiammazione ai tendini del braccio sinistro.

Gorrin affida dunque la pallina di partente a Pittari, che però mostra da subito qualche problema di controllo e gli ospiti mettono le cose in chiaro fin dai primi inning, andando a segnare prima 2 e poi 4 punti, indirizzando subito il match sul 6 a 0, grazie all'imprecisione del monte bresciano e alla straordinaria prova nel box dei suoi battitori.

Nella parte bassa del secondo inning Rosales prova a dare la sveglia ai suoi con un bel fuoricampo in campo opposto che accorcia le distanze sul 6 a 1, ma è un fuoco di paglia, perchè in attacco Ronchi è inarrestabile e va a segno in ogni ripresa, ampliando man mano il proprio vantaggio.

La partita scivola dunque troppo presto nelle mani dei friulani e a quel punto Gorrin concede l'esordio in serie A2 al giovane Mirandi, che nonostante la caratura dell'avversario non mostra particolare pressione e lancia due buone riprese concedendo 3 valide.

Un calo di precisione del lanciatore ospite al quarto inning frutta il secondo punto per Brescia, che non riesce però a combinare nulla in attacco e la partita si spegne al settimo inning con la vittoria per manifesta di Ronchi che si impone per 14 a 2.

 

in gara 2 l'Ecotherm è determinata a riscattare l'incolore prova del mattino e le due formazioni danno vita ad una scoppiettante battaglia, dove i battitori di entrambe le squadre sembrano poter prevalare sui lanciatori avversari.

Pronti via e alla fine del primo inning siamo già 2 a 2, con la squadra di casa che risponde colpo su colpo alla capolista del girone B grazie alle valide di Rosales, Bazzana e Jaramillo.

Nonostante il punteggio non sia basso è da menzionare la prova di Fandino sul monte del Brescia, che riesce ad arginare parzialmente le mazze avversarie con 8 strikeout (ma anche 7 valide concesse) nei 7 inning lanciati.

Tra il terzo e quinto inning gli attacchi di Brescia sembrano poter far male e minare le certezze della difesa friulana, con un Virgadaula sugli scudi (2 su 3 per lui in gara 2) e uno strepitoso Jaramillo, autore di un 4 su 4 con 4 RBI.

Alla fine del quinto inning il punteggio recita 6 a 4 per l'Ecotherm, che sembra controllare la partita, ma Ronchi non è mai domo, e da sempre l'impressione di poter pungere.

La svolta arriva all'ottavo attacco, in cui la squadra ospite piazza un attacco da 3 punti grazie alle valide di Furlan e MIceu.

Situazione quindi ribaltata e Brescia che arriva all'ultimo attacco sotto di un punto.

Ancora un volta è Rosales a riaccendere le speranze bresciane spedendo la palla oltre la recinzione per il secondo fuoricampo di giornata che vale il pareggio. Nello stesso inning Brescia riempie le basi ma non riesce a concretizzare, grazie ad un doppio gioco della difesa ospite, che manda la partita agli extra-inning.

Al decimo attacco di Ronchi Pizzolini batte un gran doppio che frutta 2 punti per i suoi. Virgadaula con una serie di lanci decisi riesce poi a chiudere l'inning evitando il peggio, ma Brescia si trova sotto di due nella parte bassa del decimo.

I ragazzi di Gorrin ci provano fino alla fine. Virgadaula con un fly di sacrificio riduce lo svantaggio ma nuovamente a basi piene l'Ecotherm non riesce a trovare la valida della vittoria e subisce la secondo sconfitta.

 

Due partite completamente diverse. Gara 1 da dimenticare per i leoni bianco blu, ma una gara 2 giocata ad alto livello, in cui è mancata un po' di concretezza e forse anche di fortuna nei momenti chiave. Ora la testa va alla partita di sabato contro Verona. Gli scaligeri arrivano carichi grazie alla doppia affermazione sul Cagliari e hanno nel mirino il secondo posto nel proprio girone. Sarà sicuramente una sfida equilibrata, in cui i bresciani cercheranno il risultato pieno per non perdere contatto con la zona playoff.

Please reload

Recent Posts

September 23, 2019

July 9, 2019

Please reload

Follow us on

BRESCIA BASEBALL A.S.D.

SEDE LEGALE: Via A. Stoppani, 21 - 25126 BRESCIA (BS)

E-MAIL: info@bresciabaseball.it

CUS BRESCIA BASEBALL

SEDE : Viale Europa, 39 - 25133 BRESCIA (BS)

TEL.: 030-2008624  E-MAIL: baseball@cusbrescia.it

Web Site created  by Marenzio15 ®  2016   antonio@marenzio15.it