A2: L'ECOTHERM CUS BRESCIA CONQUISTA LA SECONDA POSIZIONE

27.05.2019

 Nonostante il meteo, ancora una volta poco clemente, L'Ecotherm CUS Brescia riesce a scendere in campo sul diamante "Leoni" di Bologna, per affrontare la squadra locale dei Longbridge. Il primo turno disputato di questo intergirone (i primi due con Bolzano e Yankees sono stati rinviati per pioggia, ndr) è un pareggio, che lascia qualche rammarico ai ragazzi di Gorrin per come è stata perso il primo incontro, ma che deve lasciare contenti sopratutto in chiave classifica. Grazie allo sweep di Ronchi su Torino, infatti, i bresciani superano i piemontesi e si piazzano al secondo posto, ultima posizione valida per l'accesso ai playoff.

 

In gara 1 si sfidano sul monte Coletti e Ghebreigziabiher. Entrambi i lanciatori mostrano controllo e nonostante il campo reso scivoloso dalla pioggia le difese fanno buona guardia e la partita resta sullo 0 a 0 per i primi 3 inning. Alla quarta ripresa è l'Ecotherm a sbloccare il risultato.

Rosales arriva in seconda grazie ad un gran doppio sulla linea di foul sinistro e sulla successiva battuta in diamante di Pesci riesce a segnare grazie ad un errore di tiro e a portare in vantaggio Brescia.

Le 3 settimane di distanza dall'ultima partita giocata forse si fanno un po' sentire ed entrambi i line up hanno le polveri un po' bagnate, almeno fino alla bassa del sesto, quando arriva veemente la reazione dei padroni di casa. Coletti concede 2 basi ball e la valida di Guerrero e il gran triplo di Tassoni portano a casa 3 punti. A quel punto Gorrin affida il monte a Pittari il quale concede una valida a Gamberini che porta il punto del 4 a 1 ma poi riesce a chiudere la ripresa senza ulteriori danni.

Brescia vede scivolare via la partita ma non ci sta, così all'attacco successivo sfodera la zampata e riesce a riportarsi in parità grazie al fly di sacrificio di Jaramillo e alla potente linea di Rosales al centro, che inganna l'esterno bolognese e porta a casa ulteriori 2 punti per il 4 a 4.

Ma proprio quando la partita sembrava tornata con inerzia favorevole agli ospiti nell'ottavo attacco il Longbridge assesta l'allungo definitivo, riuscendo a realizzare un big inning da 6 punti, grazie ad alcune imprecisioni difensive e alle battute valide di Tassoni, Perilli e al profondissimo triplo di Ferini.

Brescia esce frastornata da questa ripresa e nel suo ultimo attacco non riesce a ribaltare nuovamente la partita, che viene archivata con la vittoria del Longbridge per 10 a 4.

 

In gara 2 Brescia è determinata a ottenere la vittoria e affida la pallina di partente a Fandino, il quale ripagherà con un ottima prestazione da 11 strikeout in 6 riprese.

Parte subito forte l'Ecotherm che segna subito 2 punti al primo attacco grazie al doppio di Gorrin e al singolo di Jaramillo.

In questo caso i bresciani non perdono la concentrazioni e mantengono ancora il piede sull'acceleratore andando a siglare altri 4 punti al terzo inning grazie ad un valida di Jaramillo e ad un gran triplo a basi piene da 3 RBI di Rosales.

A quel punto la partita si addormenta un po' e procede senza particolari sussulti. I bolognesi tentano la reazione al quinto, e riescono a siglare un punto, ma subito nella parte alta del sesto Brescia mette le cose in chiaro realizzando ulteriori 3 punti grazie ad un gran doppio di Pesci e ad un altra valida di Jaramillo (3 su 4 per lui in gara2 con 3 RBI) e spegnendo le velleità di rimonta della squadra di casa.

Nel finale c'è anche tempo per la prima valida i serie A2 del giovane Alessio Buccella, che rende ancora più positiva la giornata per i colori biancoblu. Il punteggio finale sarà di 10 a 2 per l'Ecotherm.

 

Un ottimo pareggio come già detto in chiave classifica ma, specialmente in attacco, i bresciani hanno mostrato alcune difficoltà a tratti, probabilmente dovute alla lunga pausa senza partite disputate a causa del maltempo. 

Il prossimo incontro per i leoni bresciani sarà in casa, sul campo amico di via Branze, contro la capolista del girone B, il temibile Ronchi dei Legionari, capace di imporsi 2 volte sul Torino in questo turno. Una prova difficile per i ragazzi del manager Gorrin che dovranno lottare per mantenere la seconda posizione e continuare a sperare in un posto ai playoff.

Please reload

Recent Posts

September 23, 2019

July 9, 2019

Please reload

Follow us on

BRESCIA BASEBALL A.S.D.

SEDE LEGALE: Via A. Stoppani, 21 - 25126 BRESCIA (BS)

E-MAIL: info@bresciabaseball.it

CUS BRESCIA BASEBALL

SEDE : Viale Europa, 39 - 25133 BRESCIA (BS)

TEL.: 030-2008624  E-MAIL: baseball@cusbrescia.it

Web Site created  by Marenzio15 ®  2016   antonio@marenzio15.it