ECOTHERM: UN PARI DI QUALITA' CON LA CAPOLISTA

20.07.2017

 

Ottime indicazioni dal CUS Brescia nella penultima giornata di regular season, che ha visto i lombardi affrontare la capolista Collecchio.

Due incontri impegnativi, contro una delle squadre più forti del torneo e accreditata per la vittoria finale, e proprio per questo le due ottime prestazioni fanno ben sperare e danno fiducia per l'importante partita di coppa che si svolgerà domenica contro Verona.

In entrambi gli incontri il manager Gorrin fa un gran turnover, per testare tutti gli elementi del roster bresciano, anche quelli che hanno giocato meno durante la prima parte di campionato, e la squadra risponde bene ripagando la fiducia.

In gara 1 cambio obbligato agli interni vista la squalifica di Bazzana. Lo sostituirà Federico Virgadaula in seconda base, con Jaramillo che slitta in interbase e Alloisio a difendere il sacchetto di terza base. novità anche in prima base con l'esordio da titolare nel ruolo per Luca Virgadaula.

Il ruolo di partente viene lasciato a Pittari, per dare fiato a Coletti, e il partente bresciano sfodera un ottima prestazione concedendo solo 3 valide in 6 inning e tenendo in scacco le mazze di quello che è l'attacco con la miglior media battuta del campionato.

La difesa del Brescia, seppur rimaneggiata, gioca benissimo e supporta Pittari con giocate che fanno divertire il pubblico presente e impediscono agli ospiti di segnare.

Anche Collecchio da parte sua gioca un ottima partita difensiva e l'attacco bresciano stenta contro i lanci di Acerbi prima e Dallaturca poi.

In questa situazione di equilibrio nessuna squadra riesce a prevalere nei 9 inning regolamentari e si arriva dunque agli extrainning.

La regola del tie-break impone di piazzare uomo in prima e in seconda e Collecchio prova subito a fare un bunt per spostare entrambi gli uomini in posizione punto.

Coletti però, entrato come rilievo, riesce a mettere in difficoltà il battitore avversario, impedendogli il bunt e costringendolo a battere un infield fly sulla seconda base. Il battitore successivo mette un bunt a sorpresa e riempie le basi con un solo out. La difesa bresciana però non si scompone e riesce ad eliminare prima Valenti a casa base e poi Astorri che batte un pop sul ricevitore.

Ora tocca a Brescia giocarsi il tutto per tutto nel suo attacco. Virgadaula mette un bunt che Collecchio prova a giocare in terza ma il corridore arriva salvo e le basi si riempiono. Dopo questa giocata però c'è un po' di confusione in quanto Virgadaula non doveva andare a battere ed era il turno di Vinetti. Brescia ha commesso un errore che poteva costare la partita in quanto quest anno per l'ennesima volta sono cambiate le regole del tie break e lo staff tecnico pensava di poter scegliere il battitore, mentre andava invece rispettato l'ordine regolare. Si riparte quindi con un out (Virgadaula eliminato giustamente in quanto non doveva battere) e gli uomini nuovamente in prima e seconda.

Dallaturca però sembra aver perso precisione e regala una base ball a Vinetti, riempiendo le basi. A questo punto Collecchio si gioca la carta Giovannelli per cercare di limitare gli avversari, ma Alloisio colpisce un singolo a sinistra che vale la vittoria, sancendo la fine di una delle più belle partite viste a Brescia quest anno.

In gara 2 cambiano i protagonisti ma il copione è lo stesso. Nella partita del lanciatore straniero sono Yepez e Noguera a farla da padroni, non concedendo nulla o quasi alle mazze avversarie.

Prestazione notevole soprattutto da parte del lanciatore del Collecchio che concede una sola valida ai bresciani, completando tutte e 9 le riprese e confezionando 16 strikeout.

Ottima prestazione anche di Noguera che in 6 riprese lanciate concede solo 4 valide e mantiene la partita in equilibrio.

La svolta arriva al settimo. Sul monte di lancio per Brescia sale a lanciare Moreta e il suo avvio non è dei migliori. Zanichelli è il primo battitore affrontato e il prima base collecchiese colpisce un doppio a destra. Successivamente Moreta concede due lanci pazzi che valgono il punto del 1 a 0 per Collecchio.

Da questo momento in poi il lanciatore bresciano si riprende bene e non concede più nulla agli avversari ma le mazze bresciane non riescono a decifrare i lanci di Yepez e l'attacco non riesce a concretizzare nulla, lasciando il punteggio sul 1 a 0 per gli ospiti che sarà anche il risultato finale.

Un ottimo pareggio dunque per l'Ecotherm CUS Brescia, che ha mostrato ancora poca incisività in attacco, ma una difesa di alto livello che può ben figurare anche senza i titolari e tenere a bada anche gli avversari più quotati.

Tutte ottime indicazioni in vista dell'incontro di coppa di Domenica 23 Luglio, in cui si deciderà l'accesso ai quarti di finale di coppa Italia nel match contro il Verona, sconfitto due volte dal Bologna nell'ultimo turno di campionato.

Appuntamento quindi per tutti i tifosi e gli appassionati al campo di via Branze per sostenere la squadra. Gara 1 vedrà il lancio di inizio alle 11 mentre gara 2 alle 15.30.

Please reload

Recent Posts

September 23, 2019

July 9, 2019

Please reload

Follow us on

BRESCIA BASEBALL A.S.D.

SEDE LEGALE: Via A. Stoppani, 21 - 25126 BRESCIA (BS)

E-MAIL: info@bresciabaseball.it

CUS BRESCIA BASEBALL

SEDE : Viale Europa, 39 - 25133 BRESCIA (BS)

TEL.: 030-2008624  E-MAIL: baseball@cusbrescia.it

Web Site created  by Marenzio15 ®  2016   antonio@marenzio15.it