TERMINA CON UN PAREGGIO LA STAGIONE DEL CUS BRESCIA

12.09.2016

 

 

Siamo giunti ai titoli di coda. Si è concluso anche l’ultimo weekend di partite della stagione di baseball del Cus Brescia. Una stagione tra alti e bassi, coronata però con il raggiungimento dell’obiettivo dei playoff. Playoff giocati alla grande, con anima e cuore, in cui il Brescia era diventata la squadra da battere, ma condizionati purtroppo da quella “maledetta” trasferta di Paternò, per il quale resterà sempre l’amaro in bocca. Ma nonostante le partite perse “a tavolino” il Cus è giunto a pochissimo dalla qualificazione alle semifinali, il che dimostra il vero valore di questa squadra, e il cuore di una società che forse non ha i mezzi che possiedono le “big” del campionato, ma quanto a passione da parte della gente che ne fa parte è prima in classifica sempre, dalla prima all’ultima giornata.

L’ultimo doppio-incontro del calendario dei palyoff si è disputato a Bollate. Al Brescia serviva vincere entrambe le partite e sperare che Paternò perdesse lo scontro casalingo con Godo. Bollate già qualificato, ma sempre e comunque avversario tosto da battere e che gioca ogni partita al massimo. Vista l’assenza del lanciatore straniero Tony Noguera, al quale vanno i complimenti per la convocazione nella nazionale della Spagna, il manager Gorrin ha dovuto reinventarsi un po’ la squadra e ha schierato Loardi sul monte nella prima partita, terminata con un positivo e solido 6 a 1 per i bresciani. Nella seconda partita il partente è stato Coletti, anche lui impeccabile sul monte, ma il Bollate è riuscito a spuntarla nel finale al nono inning con un “walk-off” valso il 3 a 2 finale.

Nel primo incontro il Brescia parte subito forte in attacco con Vinetti che raggiunge la prima grazie a un errore difensivo. Bazzana guadagna la base per ball, e Pestana batte un lungo doppio all’esterno destro sul quale Vinetti segna il primo punto. Jaramillo batte sul terza base mandando a punto Bazzana, e Parellò colpisce una valida sulla quale Pestana segna il terzo punto. Loardi sul monte tiene a bada il lineup avversario mentre l’attacco bresciano al terzo inning colpisce ancora grazie a un singolo di Jaramillo che successivamente guadagna la seconda base su un tentativo di pickoff sbagliato e viene spinto a casa grazie a un bel doppio di Bellesi, valido per il 4 a 0. Il Bollate registra solo qualche valida solitaria e il Brescia ne approfitta al quinto inning ancora con una valida di Jaramillo, che viene spinto poi in seconda da una battuta in diamante di Bellesi e addirittura va a siglare il 5 a 0 sul successivo errore di tiro da parte del terza base bollatese. Loardi continua l’ottima prestazione e fino all’ottavo inning non subisce più neanche una valida. All’ottavo attacco Jaramillo ancora apre le danze con un doppio e viene spinto in terza da un singolo di Bellesi. Parellò batte in doppio gioco ma permette a Jaramillo di siglare il sesto punto bresciano. Nella parte bassa Loardi subisce due valide ed elimina Boniardi. Con due corridori in base e un out, Dall’Agnese rileva Loardi ma subisce una valida che permette al Bollate di segnare il primo punto. Ma il giovane lanciatore non si crea problemi: chiude l’ottavo e il successivo nono inning per la netta vittoria del Cus per 6 a 1.

La seconda partita è stata una vera e propria battaglia dal primo all’ultimo out. Anche stavolta il Brescia parte bene in attacco. Con due out, Loardi batte un singolo all’esterno sinistro contro lo straniero Bisset. Su un lancio pazzo raggiunge addirittura la terza e su un secondo lancio pazzo arriva a punto per il vantaggio bresciano. Il Bollate però risponde subito contro Coletti. Armigliati batte un singolo al centro e viene spinto in terza da una valida di Marcandalli. Aleman batte poi un lungo fly a destra e permette ad Armigliati di segnare il punto del pareggio. Coletti da qui in poi subirà solo qualche valida, tenendo a freno le mazze avversarie. E il Cus al sesto ne approfitta. Bazzana batte un lungo doppio a sinistra, Loardi guadagna la base ball e Pestana batte una rimbalzante sul terza base che raccoglie e assiste in seconda, ma sul successivo tiro sbagliato verso la prima Bazzana arriva a punto per il 2 a 1. Al settimo Bonetti rileva un ottimo Coletti e continua il buon lavoro fatto dal compagno senza subire valide. All’ottavo Zanchi rileva Bonetti ed apre subito con due out. Cristiano però mette a segno un singolo e ruba la seconda. Marcandalli batte valido all’esterno centro e Cristiano segna il punto del pareggio. Nella parte alta del nono il Cus Brescia non riesce a produrre e il Bollate torna all’attacco. Calasso batte in zona “texas” raggiungendo la seconda e viene spinto in terza da un singolo di Pistocchi. Zanchi, bravo a non perdere la calma, effettua due eliminazioni, ma Armigliati batte un singolo dietro il terza base e regala la vittoria per 3 a 2 ai suoi.

Si chiude così un altro anno di baseball. Il manager Gorrin non può che essere soddisfatto del lavoro svolto quest’anno e della crescita collettiva e individuale dimostrata dalla squadra. Un ringraziamento speciale a tutte le persone che lavorano all’interno della società per rendere questo movimento sempre migliore e a quelle che hanno supportato la squadra e la supportano sempre. Un arrivederci a tutti all’anno prossimo e sempre FORZA CUS BRESCIA!

Please reload

Recent Posts

September 23, 2019

July 9, 2019

Please reload

Follow us on

BRESCIA BASEBALL A.S.D.

SEDE LEGALE: Via A. Stoppani, 21 - 25126 BRESCIA (BS)

E-MAIL: info@bresciabaseball.it

CUS BRESCIA BASEBALL

SEDE : Viale Europa, 39 - 25133 BRESCIA (BS)

TEL.: 030-2008624  E-MAIL: baseball@cusbrescia.it

Web Site created  by Marenzio15 ®  2016   antonio@marenzio15.it