STREPITOSO INIZIO DI PLAYOFF PER IL CUS BRESCIA

04.08.2016

 

Domenica si è svolto sul campo di via Branze il primo turno dei playoff di serie A federale e la formazione di casa è uscita vincente in entrambi gli incontri, mostrando buon baseball e avendo ragione dei forti avversari solo dopo due tempi supplementari, sia in gara 1 che in gara 2.

Un fortissimo temporale sceso in prima mattinata ha ritardato di molto gli incontri, ma alla fine, grazie al lavoro di tutti i ragazzi del Brescia che si sono impegnati ad asciugare e sistemare il campo è stato reso possibile giocare due partite su terreno regolare.

In gara 1 il monte viene affidato a Coletti che lancia 7 riprese di sostanza concedendo 6 valide e confezionando 5 strikeout. L'attacco di Brescia funziona a intermittenza ma riesce a costruire un buon vantaggio grazie soprattutto alle prestazioni offensive di Jaramillo (4 su 5 per lui) Bazzana e Loardi e alle ottime giocate in difesa di un ispirato Virgadaula.

Si arrive dunque all'inizio del nono inning con Brescia in vantaggio per 6 a 3. A questo punto il rilievo Pittari accusa dolore al gomito destro e viene sostituito dal giovane Dall'Agnese. Il giovane lanciatore bresciano entra subito egregiamente in partita, confezionando 2 strikeout ai primi due battitori incontrati. Sembra quasi fatta ma Macerata trova lo spunto d'orgoglio ad un passo dal baratro e le valide consecutive di DeJesus, Tissera, Serrani e il lungo doppio di Menghi fruttano il pareggio per i marchigiani e portano la partita agli extrainning. Per Brescia sale sul monte Loardi a difendere la partita e sfodera una prestazione importante effettuando 6 strikeout nelle 2 riprese lanciate e concedendo soltanto una valida.

All'undicesimo attacco di Brescia, sempre Loardi, prende un importantissima base ball e sul successivo lunghissimo doppio di Bazzana vola letteralmente fino a casa base, per il punto che vale la partita. Finale 7 a 6. Tempo di una pasta veloce ed è subito Gara 2 dato che gara 1 finisce alle 16 passate.

In gara 2 assistiamo ad un autentico duello tra fuoriclasse del monte. Per Brescia un ottimo Noguera che lancerà 9 inning effettuando 6 strikeout e concedendo solo 4 valide e 0 punti. Per Macerata un efficacissimo Rodriguez, che sfodererà una prestazione da 10 riprese lanciate con 13 strikeout e 4 valide concesse e 0 punti subiti.

Da questi numeri si capisce l'andamento della partita, gli attacchi di entrambe le squadre faticano ad incontrare i lanci dei forti lanciatori e il punteggio rimane inchiodato sullo 0 a 0 fino al nono. Si va dunque nuovamente agli extrainning.

Al decimo sale a lanciare per il brescia il giovane Zanchi, che però non è in una delle sue giornate migliori e dopo una baseball e un bunt ottimamente giocato da Macerata, alla successiva baseball viene sostituito da Jaramillo, che sale sul monte nella difficile situazione di basi piene  e un solo eliminato. Il Venezuelano del Brescia però ne esce egregiamente confezionando 2 strikeout che evitano la segnatura della squadra ospite. L'attacco di Brescia al decimo non punge e si va quindi all'undicesimo.

Macerata, squadra veramente mai doma, trova 2 punti preziosissimi grazie alle valide di Serrani e Menghi e Brescia si presenta all'attacco dell'undicesimo nella disperata situazione di dover recuperare due punti. Ma Brescia ci crede fino in fondo e, grazie anche all'imprecisione del rilievo marchigiano D'angelo riesce a mettere due uomini in base. Con due uomini in base e 0 out l'impresa sempre possibile ma l'eliminazione di Parellò prima e di Bazzana poi sembrano condannare Brescia che con 2 out è ancora sotto di 2 punti ma ha uomini sulle basi in seconda e terza base. In questa situazione si presenta nel box Pestana che dopo un paio di foul ball di aggiustamento impatta violentemente la pallina lanciata da D'Angelo spedendola oltre la recinzione all'esterno sinistro per il fuoricampo da tre punti che fa esplodere il dogout di casa e il pubblico sugli spalti.

Due vittorie sul filo di lana in due bellissime partite che lanciano il CUS in questi playoff, dove non si partiva sicuramente con i favori del pronostico.

Nonostante l'entusiasmo per la bellissima prestazione con Macerata in casa Brescia vi è un po' di amarezza per la designazione del calendario fatta dalla COG in quanto il prossimo turno prevederebbe per i leoni bresciani la trasferta a Paternò. Peccato che tale trasferta, da effettuarsi il primo weekend di Agosto su Catania e con solo una decina di giorni di preavviso sia impossibile da effettuare sia per motivi di costi che per motivi logistici (non ci sono abbastanza posti sui voli che sono tutti prenotati per la Sicilia vista l'altissima stagione). In attesa che la federazione riveda questa scelta infelice e consenta lo slittamento a Settembre delle partite in questione la squadra avrà ora una lunga pausa in vista del prossimo impegno che sarà a fine Agosto in trasferta contro il Godo, vincitore nel primo turno disputato contro il Jolly Roger e quindi appaiato in classifica.

Sarà durissima, ma noi ci crediamo.

Please reload

Recent Posts

September 23, 2019

July 9, 2019

Please reload

Follow us on

BRESCIA BASEBALL A.S.D.

SEDE LEGALE: Via A. Stoppani, 21 - 25126 BRESCIA (BS)

E-MAIL: info@bresciabaseball.it

CUS BRESCIA BASEBALL

SEDE : Viale Europa, 39 - 25133 BRESCIA (BS)

TEL.: 030-2008624  E-MAIL: baseball@cusbrescia.it

Web Site created  by Marenzio15 ®  2016   antonio@marenzio15.it