UNA VITTORIA CHE FA MORALE E CLASSIFICA

25.04.2016

 

Che fosse un weekend a forte rischio pioggia era stato ampiamente preventivato, ma c'è veramente da ringraziare il meteo, che nonostante le previsioni, si è accanito con un forte temporale su Brescia solo dopo aver lasciato disputare una splendida gara 1, rendendo però impraticabile il campo in vista di gara 2, che verrà plausibilmente recuperata il 22 Maggio.

Ma veniamo alla cronaca della partita. Sul monte a sfidarsi sono Giovannelli per il Collecchio e Coletti per il Brescia. Il primo inning si mette subito bene per la squadra ospite: Zanichelli batte una linea all'esterno centro ma a Loardi non riesce la presa in tuffo che avrebbe fatto esplodere la tifoseria bresciana già alla prima giocata. Il leadoff collecchiese conquista dunque la seconda e segnerà poi il punto dell'1 a 0, dopo aver rubato la terza, su battuta agli interni di Fanfoni. Parte forte quindi Collecchio, che segna subito alla prima occasione, ma i ragazzi di Gorrin sono bravi a rimanere concentrati e alzare la "saracinesca" in difesa, non concedendo più nulla ad un Collecchio più deciso con la mazza (sarà 8 a 6 il conteggio delle valide in favore della formazione parmense) ma anche sprecone (saranno 18 i LOB a fine partita).

L'attacco bresciano non riesce a carburare e complice anche l'ottima prova di Giovannelli sul monte, bisognerà aspettare il terzo inning per vedere la prima valida dei bresciani. Valide che arrivano col contagocce, da segnalare però quella di Bellesi al settimo inning, non perchè abbia particolari effetti sulla partita ma perchè si tratta della valida numero 500 per il prima base bresciano con la casacca biancoblu. Complimenti a lui per questo prestigioso risultato.

La partita scorre veloce con difese e lanciatori dominanti sui rispettivi attacchi avversari fino alla parte bassa del nono inning, in cui i leoni bresciani, sospinti anche da uno splendido e rumoroso pubblico suonano la carica per la rimonta.

E' Bazzana che apre le danze battendo una palla velenosa dietro al prima base e arrivando salvo in prima. Loardi mette a terra un bunt efficacie e fa avanzare il compagno in seconda. sul successivo wild pitch il capitano del Brescia raggiunge la terza base. In battuta c'è Milko Jaramillo che fino a quel momento era a 0 su 3 nella partita. Ma al turno più importante della partita il venezuelano non tradisce e batte una linea potente che rimbalza appena davanti all'esterno centro Collecchiese per il punto del pareggio. Brescia non riesce a dare la zampata che sarebbe valsa la partita, si va quindi agli extrainning che da questanno prevedono subito dal decimo inning la regola del tie break (si comincia con uomo in prima e seconda base e 0 out). Le cose sembrano mettersi male per Brescia quando dopo una base ball collecchio ha le basi piene e nessun out, ma su un pop fly in zona di foul tra casa base e terza base il corridore in terza decide imprudentemente di tentare la corsa a casa per trovare il punto partita, ma la coppia Pestana - Jaramillo  riesce a neutralizzarlo per il doppio gioco che riaccende le speranze del Brescia e "smonta" quelle del Collecchio.

Brescia riesce a chiudere senza subire punti ma a sua volta spreca il proprio attacco non riuscendo a concludere. Si va all'undicesimo. Per il Collecchio Valenti batte una valida che riempie le basi e la squadra emiliana si trova nuovamente nella situazione di basi piene e 0 out, ma la prima battuta viene raccolta da Jaramillo in terza per l'out a casa base e la successiva battuta viene raccolta da Bazzana in interbase per il doppio casa-prima che inferisce un nuovo duro colpo all'attacco Collecchiese. 

L'undicesmo attacco dell'inning si apre con Pestana che viene colpito e va a riempire le basi. Si presenta nel box il giovane Mirandi. Il diciottenne bresciano, sospinto anche da un pubblico che non ha mai fatto mancare il proprio contributo, colpisce la palla del rilievo Corsaro, per un singolo a sinistra che vale la partita.

Vittoria quindi per 2 a 1 per i Leoni bresciani che hanno fatto sentire il proprio ruggito nelle fasi finali di questa entusiasmante partita.

In classifica ora Collecchio e Brescia sono appaiati al terzo posto con 4 vinte e 3 perse a testa, mentre Bollate e Modena tentano la fuga in virtù degli sweep ottenuti sul campo di Oltretorrente e Sala Baganza. chiudono il girone Cagliari e Senago, che sarà la prossima avversaria del CUS Brescia domenica prossima, in trasferta sul campo milanese.

Please reload

Recent Posts

September 23, 2019

July 9, 2019

Please reload

Follow us on

BRESCIA BASEBALL A.S.D.

SEDE LEGALE: Via A. Stoppani, 21 - 25126 BRESCIA (BS)

E-MAIL: info@bresciabaseball.it

CUS BRESCIA BASEBALL

SEDE : Viale Europa, 39 - 25133 BRESCIA (BS)

TEL.: 030-2008624  E-MAIL: baseball@cusbrescia.it

Web Site created  by Marenzio15 ®  2016   antonio@marenzio15.it