• Daniele Mattioli (FIBS)

LO STORICO FINE SETTIMANA DI ANTONIO NOGUERA E WILBER PEREZ


Nel campionato di Serie A di Baseball è stata un fine settimana indimenticabile per Antonio Noguera e Wilber Perez. I 2 lanciatori, appartenenti rispettivamente al CUS Brescia e ai Red Sox di Paternò, hanno infatti realizzato una storica No-Hit (gara completa senza concedere valide), contribuendo in questo modo all’ottimo fine settimana delle rispettive squadre.

‘’E’ stato sicuramente qualcosa di emozionante’’ racconta il pitcher del CUS Brescia, che nella sfida vinta per 4-0 contro l’Oltretorrente ha lanciato 9 riprese realizzando ben 20 strike out, senza subire nessuna valida o concedere alcuna base ball, ma non è riuscito a firmare il perfect game per via di un errore di un compagno ‘’perché non vai mai sul monte di lancio con il pensiero di realizzare un qualcosa del genere. L’unico obiettivo quando gioco è quello di fare il meglio possibile per aiutare la mia squadra a vincere. Sono davvero contento’’.

Con questo successo la formazione lombarda ha firmato lo sweep ai danni degli avversari ed è tornata a occupare il quarto e ultimo posto utile per prender parte ai playoff, superando in classifica il Cagliari. Ora per definire il piazzamento finale saranno decisivi i recuperi delle prossime settimane: ‘'Siamo molto carichi per raggiungere questo obiettivo’’ commenta il pitcher del Brescia “e stiamo giocando un out alla volta, con grandissima concentrazione. Qui a Brescia siamo come una famiglia e penso che questo sia davvero importante per centrare l’obiettivo della post-season’’.

Con lo splendido record di 8 vittorie e 1 sola sconfitta per una media di punti guadagnati (PGL) pari a 0.76, Noguera si sta dimostrando ancora come uno dei migliori giocatori del campionato: ‘’Sono molto contento di questa mia stagione perché ho aiutato la squadra e questa per me è la cosa più importante. Devo continuare a giocare a questi ritmi e a cercare di fare, se possibile, anche di più. La stagione infatti non è ancora finita’’.

Chi invece è già certo di un piazzamento ai play-off sono i Red Sox Paternò, autentica rivelazione del girone B che guidano con il record di 19 vittorie e 7 sconfitte, e ancora 2 recuperi da giocare. Una buona parte del merito va sicuramente a Wilber Perez, lanciatore cubano arrivato a metà stagione e che subito si è rivelato come uno dei più bravi dell’intero torneo. Nel fine settimana appena trascorso ha messo infatti a segno una No-Hit, contro il Trieste.

‘’Prima di tutto devo ringraziare l'organizzazione dei Red Sox di Paternò per avermi dato l'opportunità di venire in Italia ed essere parte di questa grande squadra ed a tutti quelli che ne fanno parte per avermi accolto come fossi uno di loro da sempre’’ esordisce Perez, che nel successo per 11-0 in gara 2 in 7 inning ha realizzato 14 eliminazioni al piatto, concedendo solo una base ball. ‘’Ho affrontato la gara molto concentrato, cercando di fare il miglior lavoro possibile per difendere la nostra posizione in classifica, anche perchè il giorno prima la squadra avversaria si era rivelata una degna avversaria molto dura da battere. Per la No Hit che ho lanciato, è solo una questione di fortuna, perché è un risultato molto difficile da realizzare a qualsiasi livello tu stia giocando’’ commenta poi.

Perez, che in carriera ha ottenuto più di 100 vittorie nel campionato cubano e che ha giocato, tra le altre cose, il World Baseball Classic 2013 con la nazionale del suo paese (3 inning, 3 valide subite e 3 eliminazioni realizzate), si è subito ambientato al meglio nella realtà siciliana: ‘’Ho trovato una squadra che ha saputo lottare in campo per stare in prima posizione in classifica e ha tutte le carte in regola per arrivare molto lontano. Ho molto rispetto di questi giovani atleti e sono molto orgoglioso di far parte di questo gruppo che fa tantissimi sacrifici per il nostro meraviglioso sport’’.

Il pitcher dei Red Sox, che in stagione ha un record di 5 vittorie, nessuna sconfitta per una media PGL di 0.20, commenta poi i prossimi impegni del suo team, sicuro protagonista ai playoff: ‘’Da questa squadra ci si possono aspettare solo tante vittorie perchè questi giocatori sono preparati fisicamente e mentalmente per questa fase del campionato. Quello che mi aspetto io da questi playoff è di andare a difendere la casacca dei Red Sox di Paternò con tutto l'amore ed il desiderio di vincere come se stessi giocando in uno dei tanti eventi a cui ho preso parte con la nazionale cubana’’.


0 visualizzazioni

Follow us on

BRESCIA BASEBALL A.S.D.

SEDE LEGALE: Via A. Stoppani, 21 - 25126 BRESCIA (BS)

E-MAIL: info@bresciabaseball.it

CUS BRESCIA BASEBALL

SEDE : Viale Europa, 39 - 25133 BRESCIA (BS)

TEL.: 030-2008624  E-MAIL: baseball@cusbrescia.it

Web Site created  by Marenzio15 ®  2016   antonio@marenzio15.it